Domande frequenti

Ogni quanto bisognerebbe andare dal dentista?

Chiamaci

Bosco Mesola (Ferrara):
Tel. 0533 794279

Adria (Rovigo):
Tel. 0426 900958

Rovigo:
Tel. 0425 421869

Mezzogoro (Ferrara):

Tel. 0533 95467

Donzella (Rovigo):
Tel. 0426 380340

Badia Polesine (Rovigo):
Tel. 0425 53686
Porto (Rovigo):
Tel. 0426 634136
Villa Bartolomea (Verona):
Tel. 0442 78072

Accedi al sito

Faq - le tue domande per il tuo dentista di fiducia Francesco Fabbri

Ogni quanto bisognerebbe andare dal dentista?
Almeno una volta l'anno. Anche se non ci sono sintomi o problemi, un appuntamento all'anno evita per esempio che le carie dilaghino, intaccando il dente in modo irreversibile. Inoltre, come dimostrano le risposte qui sotto, una pulizia regolare dal dentista √® indispensabile. Andare spesso dal dentista (contrariamente a quanto si crede) permette anche di risparmiare: un controllo regolare evita l'insorgenza di problemi pi√Ļ seri e impegnativi.

A che età è consigliata la prima visita odontoiatrica?
Verso i 3 anni la dentatura da latte è completa per cui è opportuno un controllo. In ogni caso non oltre i 6 anni, quando compare il primo molare permanente e c'è la permuta degli incisivi. Alcuni problemi inoltre, come le terze classi o abitudini come il succhiare il dito, richiedono un intervento precoce, anche intorno ai 4 anni.

Per i bambini pi√Ļ piccoli si pu√≤ fare qualcosa?
Si possono pulire le gengive al neonato che non ha ancora i denti, passandovi delicatamente una garzetta bagnata. Quando spuntano i primi denti si pu√≤ iniziare a usare spazzolini per bimbi (senza dentifricio). L'importante √® che per il bambino sia un gioco: cos√¨ sar√† pi√Ļ facile che si abitui a usare lo spazzolino per tutta la vita.

Mio figlio continua a succhiare il pollice, può portare a problemi nella dentatura?
Sì, così come un uso prolungato uso del succhiotto, può portare a difetti della dentatura. Esiste un apparecchio che piace ai bambini, assomiglia a un succhiotto ed è in grado di riposizionare correttamente la dentatura.

La carie va curata anche nei denti da latte?
Sì, se il dente deve rimanere in bocca ancora a lungo. Si consideri che la distruzione di un dente cariato può creare problemi all'arcata dentale; inoltre la carie se non curata può essere portatrice di pericolose infezioni.

Come si può evitare la carie?
Con una igiene orale accurata (spazzolino e filo interdentale) e dieta equilibrata e una visita dentistica ogni 6 mesi. E' necessaria una rimozione del tartaro periodica. Si tenga conto che spazzolino, filo e dentifricio da soli non riescono a rimuovere dai denti tutto il tartaro: il dentista è necessario.

A cosa serve il filo interdentale? E' necessario?
Il filo interdentale √® necessario perch√© lo spazzolino non permette di coprire l'intera superficie del dente. Non solo: le parti non raggiunte sono quelle nelle quali √® pi√Ļ probabile che si formino tartaro, carie o altre patologie parodontali.

Il fluoro funziona per prevenire la carie?
Il fluoro è fondamentale, ma attenzione! Se assunto in eccesso provoca la fluorosi, che può avere conseguenze deleterie sui denti ma anche su altri organi. La dose va somministrata in base all'età del bambino e al tipo di acqua che beve. Consultare questa tabella può esservi utile.

Si può evitare che i denti diventino gialli?
Si consideri che l'alimentazione, il fumo di sigaretta, le bevande come vino e caff√©, tendono a sbiadire e ingiallire il bianco dei denti. Di nuovo, la pulizia dei denti dal dentista √® necessaria per contrastare questo fenomeno. Inoltre ci sono prodotti efficaci contro l'ingiallimento e per lo sbiancamento dei denti. Contattami per saperne di pi√Ļ. 

Lo sbiancamento dentale può essere dannoso?
Il gel sbiancante per i denti è diffuso ormai da molti anni e non ha particolari effetti collaterali, se si esclude la possibilità di una maggiore sensibilità al freddo: non è tossico, non danneggia smalto né gengive. E' importante tuttavia che il trattamento sia seguito da un odontoiatra.

Porto l'apparecchio, può facilitare l'insorgenza della carie?
Assolutamente no: anzi, il fatto che tu sia seguito costantemente dal dentista ti mette pi√Ļ al riparo di altri verso questo problema.

Posso fare qualcosa contro l'alito cattivo?
L'alitosi può essere provocata da carie, insufficiente igiene orale, placca, fumo, alcool o infiammazioni, malattie (come il diabete), dall'assunzione di farmaci. E' quindi importante anche per l'alito una corretta igiene orale e una pulizia periodica presso il dentista, che può scoprire con esattezza le cause del vostro problema.

Cos'è la piorrea e come si riconosce?
La piorrea o parodontite indica una patologie dell'arcata dentale (parodonto) che causa abbondante uscita di sangue e pus e rende il dente mobile e ne provoca la caduta. E' causata dalla presenza di batteri ed è quindi contagiosa, oltre che essere trasmessa geneticamente. Il primo segno è il sanguinamento delle gengive.

Il fumo fa male ai denti e alle gengive?
Certamente: il fumo rende i denti pi√Ļ gialli e produce delle macchie, favorendo l'accumulo di placca batterica. Pu√≤ peggiorare la parodontite l√† dove essa √® presente.

Cos'è un impianto dentale e quando si applica?
Si tratta di una vite in titanio biocompatibile che va inserita nell'osso in assenza di un dente. In questo modo forma una radice artificiale sulla quale si può posizionare una corona protesica (un dente artificiale).

Hai qualche altra domanda? Scrivimi!